La Dama Velata è un progetto “pubblicitario” a “costo zero” in cui i vari artisti , due fotografi, un video maker, due modelli, una truccatrice, ed una sartoria, hanno messo a disposizione la propria creatività per creare un book fotografico ed un video unici nel suo genere.

La location , Villa Smilea, è stata gentilmente concessa dal Comune di Montale.
La storia è tratta da un racconto di Laura Vignali.

Fotografo: Mirko Monaco
Video maker: Carlos Tamanini
Modelli: Silvia Gradi, Samuele Scafetta
Costumi: Sartoria Monaco
Truccatrice: Giulia Rosati
Acconciature: Samuele Scafetta

“Agli albori del secolo XV era la Smilea

proprietà dell’eminente famiglia dei Panciatichi, i quali

scontravansi sovente con i membri

della nemica famiglia pistoiese dei Cancellieri…

Sentite un po’, qui viene il bello:

Nel 1472 Simone Panciatichi prese in moglie, non senza grande scandalo della

famiglia, una dei Cancellieri, tale monna Lucrezia, di trent’anni

più giovane di lui e assai avvenente. Non passò molto tempo che

la castellana si innamorò perdutamente di tale Vanni di Maso,un

avventuriero di Vinci il quale spacciavasi per pittore. La tragica

morte di Lucrezia, caduta dalla scala della torre, fece mormora-

re nobili e popolo, che, ad una sola voce, imputarono al marito il

mortifero accidente. “